Bistecca alla Fiorentina

Tirate fuori la bistecca dal frigorifero due ore prima, altrimenti la cottura ne risente. Procuratevi una graticola da carbone: e quest'ultimo siaardente, ma senza fiamma.

Sistemate la bistecca sulla graticola e tenetela sul fuoco per 5 minuti, fino a farle fare una bella crosta. Giratela (senza bucarla!) e fate altrettanto dall'altro lato.

Tirate fuori la bistecca dal frigorifero due ore prima, altrimenti la cottura ne risente. Procuratevi una graticola da carbone: e quest'ultimo siaardente, ma senza fiamma.

Sistemate la bistecca sulla graticola e tenetela sul fuoco per 5 minuti, fino a farle fare una bella crosta. Giratela (senza bucarla!) e fate altrettanto dall'altro lato.


La bistecca starà al fuoco solo il tempo necessario perchè risulti ben arrostita in superfice ma rigorosamente al sangue all'interno. Salatela, pepatela (meglio se il pepe è macinato al momento) e servitela all'istante. Gustatela accompagnata da una bella insalata verde o da fagioli cannellini all'olio, il tutto condito da un abbondante filo d'olio extravergine di oliva Toscano IGP, Antico Borgo.

La riuscita della bistecca (autachicamente 'carbonata': ma il nome bistecca benchè derivato dall'inglese bee-steak, ovvero costata di manzo, oltre ad essersi imposto ha una certa aura internazionale che lo fa preferire) dipende senza dubbio dalla cottura ma soprattutto dalla qualità della carne


La bistecca deve essere alta due dita, esibire il suo osso a 'T' e averefiletto e controfiletto di serie.

Oltre i confini toscani spesso la chiamano semplicemente 'fiorentina'.

Ristoratori e Rivenditori

Sei un rivenditore o un ristoratore, compila il modulo e ti contatteremo per le offerte a te dedicate!

Spedizioni

Spedizione per l'Italia, per spedizioni estere si prega di contattarci.